Drymocallis corsica (Potentilla rupestris subsp. corsica) - Cinquefoglia di Corsica - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Drymocallis corsica (Potentilla rupestris subsp. corsica) - Cinquefoglia di Corsica

Cinquefoglia di Corsica
      Pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Per il sistema Raunkiær è una pianta Emicriptofita reptante la cui sopravvivenza è assicurata da gemme svernanti poste all'altezza del suolo. Questa caratteristica è determinante perché vegeta in aree che possono rimanere per alcuni mesi coperte da neve o ghiaccio.
Le foglie basali sono formate da cinque a sette segmenti imparipennati, la cui forma varia da ovata a sub rotonda,  il margine è dentato. Le foglie cauline hanno normalmente solo tre segmenti.
La pianta ha un portamento basso, quasi nanizzante. Gli scapi fiorali sono ascendenti e solo parzialmente eretti. L'altezza complessiva è di 15-20 centimetri.
Le foglie, i rami e gli assi fiorali sono ricoperti da peluria biancastra.
I fiori sono caratterizzati da cinque grandi petali bianchi e da una corona di sepali gialli che sovrastano il calice.
Il periodo di fioritura è da ascriversi principalmente al mese di maggio.
Drymocallis corsica (già Potentilla rupestris subsp. corsica) è una specie endemica della Corsica e della Sardegna, dove vegeta sulle parti più elevate dei monti del Gennargentu, fino alle aree cacuminali. Predilige i terreni sassosi e le fessure delle rocce ma non è una vera e propria pianta rupicola.
(23 gennaio 2011)
(Ultima revisione: 21/02/2018)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti