Bupleurum fruticosum - Bupleuro cespuglioso - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Bupleurum fruticosum - Bupleuro cespuglioso

Bupleuro cespuglioso
      E' una pianta arbustiva perenne e sempreverde,  Nano-Fanerofita per il sistema Raunkiær, appartenente alla famiglia delle Apiaceae (o Umbelliferae).
In condizioni ottimali, specie negli individui isolati, ha l'aspetto di un grosso e folto cespuglio emisferico. E’ alto fino a un metro e mezzo o due ed è formato da numerosi fusti legnosi, eretti, di colore rossiccio. Nelle vecchie piante, i fusti tendono a ramificarsi, a diventare intricati e ad assumere una tonalità grigia.
Le foglie sono coriacee, a disposizione alterna, con il picciolo ridottissimo, quasi sessili. La lamina è ellittico-lanceolata ed è caratterizzata da una nervatura mediana longitudinale evidente in entrambi i lati. La pagina superiore è lucida e di colore verde, quella inferiore opaca e glauca. Il margine è intero, ingrossato e di colore tendente al rossiccio.
I fiori sono portati da ombrelle terminali formate da 5-25 raggi di colore giallognolo. I fiori sono piccoli, gialli, di aspetto carnoso.
La fioritura è tipicamente estiva e avviene nel periodo compreso tra il mese di luglio e quello di settembre.
I frutti sono lunghi sette-otto millimetri, bruni, di forma oblunga, costoluti.
L'intera pianta è caratterizzata da un moderato ma persistente odore aromatico.
Bupleurum fruticosum (Bupleuro cespuglioso) è una specie poco comune in Italia, vegeta solo nelle regioni di Liguria, Sicilia e Sardegna. Da noi è stato rinvenuto in varie località della Sardegna centro-orientale, ma sempre in numero ridotto d’individui, ad altitudini comprese tra il livello del mare e i millecento metri. Il substrato preferito è quello carbonatico, solo poche stazioni sono state individuate nel substrato siliceo
(13 marzo 2012)
(Ultima revisione; 07/04/2921)




Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti