S. Vittoria di Serri - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

S. Vittoria di Serri

Archeo

      Il Santuario nuragico di Santa Vittoria di Serri (CA) sorge in prossimità del bordo sud-occidentale di un altopiano basaltico: la giara di Serri.
(In Sardegna con il ternine giara  vengono chiamati i caratteristici altipiani vulcanici presenti in varie parti dell'isola).
Considerata la complessità dell'area archeologica, è utile suddividerla idealmente in tre parti.
1) Il Recinto delle Feste.
2) L'area  sacra  vera  e propria, con il Tempio a pozzo  (chiamato anche Pozzo sacro) e il Tempio Ipetrale.
3)  Il Villaggio con le capanne abitative, costruite sia in gruppo sia isolate. A questa terza parte collego anche due edifici aventi una funzione "pubblica", la Capanna del capo e la Capanna delle riunioni, detta anche Curia.
L'insieme degli edifici occupa una superficie di circa tre ettari sul bordo di questo altopiano, posto a 660 metri sopra il livello del mare, che guarda le pianure e le colline  sottostanti.


Continua alla pagina:
L'area archeologica di S. Vittoria di Serri



Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti