Daucus pumilus - Carota delle spiagge - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Daucus pumilus - Carota delle spiagge

Carota delle spiagge
      E’ una pianta erbacea annuale, Terofita scaposa, appartenente alla famiglia delle Apiaceae (o Umbelliferae).
Ha un portamento nanizzante, prostrato ascendente, spesso diffuso, che si eleva poco dal suolo. E' una specie psammofila e, prediligendo le spiagge sabbiose, talora le piante rimangono semi-sommerse dalla sabbia portata dal vento. Alla base delle piante si sviluppano numerosi rami patenti che tendono a rimanere al livello del terreno. Le foglie sono alterne e inguainanti il fusto. La lamina è bi-tripennatosetta con i segmenti finali oblungo-lineari debolmente mucronati. Rami e foglie sono coperti da un'ispida peluria che conferisce alle piante una colorazione cinerina tendente al glauco.
I fiori sono raccolti in ombrelle terminali sorrette da lunghi peduncoli ispidi e afilli. I raggi sono di varia misura per cui le ombrelle presentano una forma piuttosto irregolare. I petali sono cinque, minuscoli (la lunghezza è di circa 1,5 mm) di forma obovoide e di colore bianco o rosato. Sono caratteristici per avere l'apice riflesso verso l'interno del fiore.
La fioritura avviene nei mesi di marzo-aprile.
Il frutto è costituito da diacheni ellissoidi lunghi circa otto millimetri e larghi quattro millimetri. A maturità si suddividono spontaneamente lungo l'asse maggiore in due mericarpi. Questi sono caratterizzati da una base piana contornata da una serie di aculei. Altre due linee di aculei di minori dimensioni sono presenti sul dorso. Nell'intervallo tra le file di aculei è ulteriormente presente una peluria ispida. Nei mericarpi è contenuto un solo seme di forma ellittica che occupa l'intero spazio disponibile.
Daucus pumilus (Carota delle spiagge) è una specie ad ampia diffusione nelle coste sabbiose dell'area mediterranea. In Italia tende a essere raro anche a causa della progressiva riduzione e aumento del disturbo dell'habitat.
Questa descrizione e le immagini allegate si riferiscono a una popolazione presente in un'area retrodunale della Sardegna sud-orientale.
(05 febbraio 2019)
(Ultima revisione: 11/02/2022)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti