Hymenocarpos circinnatus - Cornicina cerchiata - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Hymenocarpos circinnatus - Cornicina cerchiata

Cornicina cerchiata
      E' una specie erbacea annuale, Terofita reptante, che appartiene alla famiglia delle Leguminosae (o Fabaceae).
Il portamento delle piante è prostrato o debolmente ascendente, in quest’ultimo caso è agevolato dalla presenza di altre erbe. Le piante si sviluppano in maniera quasi radiale procedendo dall'asse centrale da cui si dipartono numerosi rami. I singoli rami hanno mediamente una lunghezza di venti-venticinque centimetri per cui le piante possono raggiungere un diametro di cinquanta centimetri. Se a questo si aggiunge che spesso varie piante crescono in associazione tra loro (talora anche con altre Leguminosae) si ha in vari casi la formazione di densi cuscinetti ricchi di fiori.
I rami sono singoli o variamente ramificati e ricoperti da una folta e lunga peluria biancastra patente.
Le foglie prossime all'asse centrale (che si potrebbero definire basali) sono picciolate e hanno generalmente una lamina singola ellittica o oblungo-ellittica. Le foglie cauline sono invece formate da un segmento terminale, simile alle foglie basali ma di minori dimensioni, accompagnato da due-quattro coppie di segmenti di forma analoga ma più piccoli. Il margine dei segmenti fogliari è intero. Le foglie, particolarmente le più giovani, sono ricoperte da una peluria simile a quella dei rami ma appressata.
I fiori sono terminali rispetto alle varie diramazioni o portati da brevi rami all'ascella delle foglie e sono raccolti in piccole infiorescenze di due-quattro unità. La loro corolla è papilionacea ed è caratterizzata da una colorazione inizialmente giallo-aranciata che assume in seguito tonalità sempre più intense. Il colore aranciato permette di distinguere facilmente questa specie dalle altre Leguminosae con le quali spesso vive in associazione. La corolla è piuttosto piccola e misura complessivamente circa sette millimetri. Il calice che, similmente alle altre parti della pianta, è densamente villoso, è caratterizzato da lunghi e sottili segmenti lineari ma più brevi della corolla.
La fioritura avviene principalmente nel mese di aprile.
Le caratteristiche del frutto rispecchiano fedelmente il binomio che designa questa specie. Si tratta di un legume membranoso (Hymenocarpos) ripiegato in maniera circolare su se stesso (circinnatus) fino ad assumere una forma apparentemente discoidea. Il diametro è di circa quindici millimetri. Il frutto è indeiscente e la membrana, che è piuttosto coriacea, è ornata perimetralmente da una fila di spine bifide o trifide e ricurve. Tutto sembra programmato per una migliore diffusione del seme tramite il vento o per il trasporto attaccato al vello degli animali. Alle spine si può anche attribuire una funzione dissuasiva perché è presumibile che i semi siano piuttosto appetibili.
Ogni frutto contiene un solo seme reniforme di colore avorio, la cui lunghezza è di circa tre millimetri.
Hymenocarpos circinnatus è presente in tutte le regioni centro-meridionali italiane ma non è una specie molto comune. Questa breve descrizione e le immagini allegate si riferiscono a una piccola popolazione rinvenuta in un'area basaltica della Sardegna centro-orientale, a breve distanza dal mare.
(05 luglio 2016)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti