Linaria arcusangeli - Linaria dell'Arco dell'Angelo - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Linaria arcusangeli - Linaria dell'Arco dell'Angelo

Linaria dell'Arco dell'Angelo
      E' una pianta erbacea perenne a base legnosa, Camefita suffruticosa per il sistema Raunkiær, che appartiene alla famiglia delle Scrophulariaceae.
Dalla base legnosa si originano vari fusti eretti o ascendenti. Generalmente non sono ramificati o, se lo sono, solo all'altezza dell'infiorescenza. La loro lunghezza è normalmente compresa tra venti e quaranta centimetri. I singoli fusti non seccano annualmente ma perdurano per alcuni anni. Ormai secchi, essendo legnosetti, rimarranno ancora al loro posto per vario tempo. Alla base dei fusti fioriferi sono emessi altri getti sterili di ridotte dimensioni.
Le foglie sono generalmente lineari, lunghe da due a quattro centimetri e larghe due o tre millimetri. Inizialmente sono di colore verde ma tendono, col passare del tempo, ad assumere una colorazione glauca che conferisce alle piante un aspetto caratteristico. Come disposizione sono verticillate alla base e irregolarmente alterne (talora sub-opposte) lungo il caule. Le foglie dei getti sterili sono analoghe ma di minori dimensioni.
I fiori sono disposti in cime pauciflore all'apice dei fusti fertili. Le cime sono ristrette al momento dell'antesi e allungate nella fase di maturazione dei frutti. Il calice è formato da cinque sepali di colore verde e di forma lanceolata ad apice acuto. Misurano tre-quattro millimetri di lunghezza e circa uno di larghezza.
La corolla è bilabiata e il labbro superiore è bilobo e quello inferiore trilobo. Compreso lo sperone di sei-otto millimetri, è lunga fino a diciotto millimetri e larga dieci. Il colore è un rosa violetto, più intenso nella faccia interna dei labbri.
Il periodo della fioritura è piuttosto dilatato e si protrae dalla tarda primavera fino all'autunno inoltrato.
Il frutto è una capsula sub-sferica deiscente dal diametro di quattro-cinque millimetri. Contiene numerosi semi di colore grigio scuro aventi una forma poliedrica irregolare con gli spigoli debolmente striati e le facce tubercolate. La loro lunghezza è di 1-1,5 millimetri.
Linaria arcusangeli è una specie endemica esclusiva della Sardegna che vegeta in poche stazioni del settore meridionale dell'isola. L'habitat di elezione è costituito da rupi granitoidi ma può essere rinvenuta anche alla base delle medesime rocce.
La descrizione e le immagini allegate sono riferite al locus classicus.
(28 novembre 2016)




Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti