Mentha requienii subsp. requienii - Menta di Requien - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Mentha requienii subsp. requienii - Menta di Requien

Menta di Requien

      E' una minuscola pianta, Emicriptofita reptante, perenne, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae (o Labiatae).
L'aspetto più caratteristico di questa pianta sono le sue ridottissime dimensioni che la rendono quasi indecifrabile a occhio nudo. Nella maggior parte delle immagini dello
slideshow allegato le dimensioni sono notevolmente ingrandite. Per evitare che questo tragga in inganno, si è aggiunta l'ultima foto realizzata accostando sul campo un foglio di carta millimetrata a un gruppo di piantine. Da essa si può facilmente dedurre che le foglie hanno un diametro medio di circa tre millimetri, la corolla e il calice sono mediamente di soli due millimetri.
E' sorprendente notare che malgrado queste dimensioni che la rendono quasi inconsistente, essa emani un deciso e forte aroma di menta.
Il portamento è di una pianta prostrata, formata da fusti rossicci striscianti lunghi pochi centimetri. Sono ramificati, radicanti ai nodi e disposti fittamente sul terreno in modo da formare piccoli tappetti grandi fino a dieci o venti centimetri di lato. Generalmente li possiamo trovare disposti in posizione verticale su rocce, piccole pareti o margini molto umidi in prossimità delle sorgenti.
Le foglie, dotate di un corto picciolo, sono di forma variabile, da sub rotonda a obovata, a cuoriforme. Il margine è normalmente intero. Da giovani sono di colore verde chiaro, di aspetto grassetto, percorse di una rada peluria biancastra. In seguito tendono a diventare di colore rossiccio.
I minuscoli fiori sono disposti a corona in verticillastri comprendenti quattro-sei elementi.
Il calice è gamosepalo, con il tubo costoluto dotato di una corta peluria. Il lembo è formato da quattro denti non uguali, di forma appuntita, forniti di lunghe ciglia pettinate, proporzionalmente, perché in realtà misurano solo alcuni decimi di millimetro. E’ di colore verde ma generalmente vira ben presto al rossiccio, anche intenso.
La corolla è formata da quattro petali di colore violetto vivo, solo un piccolo gruppo di piante mostrava un colore pastello piuttosto chiaro. Grazie agli ingrandimenti delle immagini si possono osservare anche gli stami, in numero di quattro, con le antere violacee.
La fioritura è un po' tradiva e ricade nei mesi di luglio e agosto.
Mentha requienii subsp. requienii è una specie endemica della Corsica e della Sardegna. In quest'ultima isola vegeta preferibilmente nelle parti alte dei monti del Gennargentu, tuttavia può essere rinvenuta fino a novecento metri di altitudine. Le immagini presentate nello slideshow sono state riprese presso sorgenti e altre aree umide, a un'altitudine compresa tra milleseicento e millesettecento metri.

(10 settembre 2012)
(Ultima revisione: 19/02/2018)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti