Mercurialis corsica - Mercorella di Corsica - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Mercurialis corsica - Mercorella di Corsica

Mercorella di Corsica
     E' una pianta erbacea perenne, Camefita suffruticosa, appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae. Si tratta, inoltre, di una specie dioica con fiori maschili e femminili portati da individui diversi.
La base della pianta è legnosa e da essa si originano numerosi fusti eretti, ascendenti o anche decombenti che le danno un portamento cespitoso, talora anche disordinato. I giovani fusti erbacei sono tetragoni e caratterizzati da lunghi internodi e dai nodi variabilmente ingrossati.
Le foglie sono opposte e dotate di un lungo picciolo nella parte inferiore della pianta che si riduce gradualmente nelle parti alte. Sono caratterizzate da una consistenza vagamente grassetta e dal colore lucido verde intenso, talora tendente al glauco, più chiaro nella pagina inferiore. Il margine è dentato-crenato. La lamina varia da ovata a oblunga, la base da tronca a cuneata, l'apice da arrotondato ad acuto. Tendenzialmente, le foglie sono più arrotondate nella parte inferiore e più allungate e acute in quella superiore. Un analogo concetto si potrebbe attribuire (in maniera molto generica) alla distinzione tra piante maschili e femminili infatti, queste ultime sembrano avere le foglie più allungate.
I fiori maschili sono portati, in maniera abbastanza simmetrica, all'ascella delle foglie. Sono sorretti da un lungo peduncolo che può raggiungere l'internodo superiore. Essendo i pedicelli sub-nulli, i fiori appaiono riuniti in densi glomeruli all'apice dei peduncoli. Talvolta sono presenti anche altri glomeruli in posizione intermedia sullo stesso peduncolo. I sepali sono tre, di colore giallino verdognolo, che diventano patenti ad antesi completa, esponendo un caratteristico ciuffo di una decina di stami.
I fiori femminili sono anch'essi portati simmetricamente all'ascella delle foglie ma con uno o pochi fiori per lato inoltre, il peduncolo varia da breve a sub-nullo. Solo in qualche caso (vedi slideshow) si possono osservare singoli peduncoli nettamente allungati. Il fiore è caratterizzato dall'ovario visibilmente solcato da una depressione mediana e sormontato da una minuscola coroncina di brattee scariose.
Negli esemplari osservati, l'ovario e l'intera pianta sono glabri. Tuttavia, secondo la letteratura corrente, l'ovario può essere anche variabilmente irsuto.
Nell’area presa in esame, la fioritura si prolunga dalla primavera inoltrata a tutto l’estate.
Mercurialis corsica (Mercorella di Corsica) è una specie poco diffusa ed è una specie endemica della Corsica e della Sardegna.
Questa descrizione e le immagini allegate sono riferite a una popolazione presente nella Sardegna centro-orientale, a novecento metri di altitudine. L'ambiente è fresco-umido e parzialmente ombreggiato, qui vegeta in associazione ad altre interessanti specie che prediligono questa tipologia di habitat. Si può citare Glechoma sardoa, Lamium purpureum, Mentha suaveolens subsp. insularis, Mentha pulegium subsp. pulegium, Mentha requienii subsp. requienii e Aristolochia rotunda subsp. insularis.
(20 novembre 2018)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti