Ornithogalum umbellatum - Latte di gallina comune - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Ornithogalum umbellatum - Latte di gallina comune

Latte di gallina comune
(Stella di Betlemme)
     E’ una pianta erbacea Geofita bulbosa, perenne, appartenente alla famiglia delle Asparagaceae.
La parte sotterranea è costituita da un bulbo principale da cui si dipartono poche foglie lineari, canalicolate a "C", larghe fino 4 mm e lunghe (se non brucate!) 20-30 centimetri. Sono di colore verde e caratterizzate nella parte interna da una linea longitudinale bianca. Queste foglie sono spesso già scomparse all'antesi. Ne consegue che la maggior parte delle foglie visibii nelle foto allegate appartengono, in realtà, ai bulbilli.
Il bulbo principale è attorniato, ma talora ricoperto, da numerosi piccoli bulbi esterni alle sue tuniche. Questi sono spesso completi di foglie che, tuttavia, hanno dimensioni minori rispetto alle foglie del bulbo principale. Per questa sua caratteristica uno dei nomi attribuitogli in passato è Ornithogalum umbellatum subsp. pater-familias.
Le piante hanno un portamento relativamente alto dovendo anche emergere nei terreni inerbiti, ove abitualmente vegetano. L'altezza è, mediamente, di 20-30 centimetri.
I fiori sono portati all'apice di uno stelo afillo alto 8-12 centimetri e raccolti in un'infiorescenza a corimbo che, vista dall'alto, assume una forma stellare.
(Per la forma e la disposizione dei fiori è conosciuta in molte parti del mondo come Stella di Betlemme, Etoile de Bethléem, Star of Bethlehem, ecc.).
I pedicelli fiorali sono, naturalmente, di misura decrescente progredendo verso il centro. I pedicelli si originano all'ascella di brattee scariose lineari ad apice acuto che accompagnano il pedicello medesimo per la maggior parte, o anche tutta, la sua lunghezza. Come si può osservare dalle foto allegate, le brattee sembrano avere la funzione principale di coprire e proteggere i boccioli fiorali immaturi.
I fiori sono caratterizzati da sei tepali bianchi internamente e verdi con il bordo bianco all'esterno. I tepali interni, rispetto a quelli esterni hanno una predominanza dell'area bianca, viceversa quelli esterni talora quasi completamente verdi.
La fioritura ricade nei mesi di marzo e aprile.
Ornithogalum umbellatum (Latte di gallina comune) è una specie abbastanza comune e diffusa in tutta l'Italia. Questa descrizione e le immagini dello slideshow si riferiscono a una piccola popolazione rinvenuta nel settore centro-orientale della Sardegna, in un'area incolta, a circa cinquanta metri di altitudine.

Nota di Botanica sistematica
La recente opera di Arrigoni P.V. (2015) 1) esclude Ornithogalum umbellatum dalla flora della Sardegna perché questa specie è "sostituita da Ornithogalum corsicum".  Tuttavia, la popolazione presa in esame, forse non altrimenti documentata, non sembra rientrare in questo il caso.
La nuova Checklist (2018) 2) considera dubbia la presenza in Italia di Ornithogalum umbellatum sostituito da Ornithogalum divergens.
Tuttavia, seguendo un recente studio relativo alla flora della penisola iberica 3)  si può ancora confermare la determinazione di Ornithogalum umbellatum  per il sito preso in esame.
Infatti, le piante esaminate presentano numerosi bulbilli secondari fogliosi, gli stessi bulbilli normalmente non pedicellati, pedicelli inferiori dell'infiorescenza eretto-patenti alla fruttificazione, lunghezza dei medesimi pedicelli uguale o inferiore a undici centimetri, guaina degli stessi pedicelli lunga più della loro metà. Tutte queste caratteristiche possono essere facilmente riscontrate nelle immagini allegate.
Al contrario, Ornithogalum divergens è caratterizzato dai bulbilli secondari scarsamente fogliosi, gli stessi bulbilli sono spesso pedicellati, i pedicelli inferiori dell'infiorescenza sono riflesso-patenti alla fruttificazione, la lunghezza dei medesimi pedicelli può essere maggiore di undici centimetri, la guaina degli stessi pedicelli lunga meno della loro metà.


Note
1) Arrigoni P.V., 2015 - Flora dell’Isola di Sardegna, 5:390. Carlo Delfino Editore, Sassari
2) Bartolucci F. et al. (2018). An updated checklist of the vascular flora native to Italy. Plant Biosystems. 152. 179-303.
3) Mercadal i Corominas, Gabriel & Azorín, Mario & Crespo, Manuel. (2017). Confirmation of the presence of Ornithogalum umbellatum (Hyacinthaceae) in the Iberian Peninsula. Anales del Jardín Botánico de Madrid. 74. e049 2017. 10.3989/ajbm.2437.
(24 ottobre 2015)
(Ultima revisione: 16/04/2018)




Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti