Petrosedum amplexicaule - Borracina amplessicaule - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Petrosedum amplexicaule - Borracina amplessicaule

Borracina amplessicaule

      Pianta erbacea succulenta, glabra, perenne, appartenente alla famiglia delle Crassulaceae.
E' caratterizzata da steli fiorali eretti che emergono da una densa "rosetta" di corti propaguli basali. Questa particolarità costituisce il carattere distintivo della specie.
I propaguli costituiscono il mezzo per lo sviluppo e la propagazione nella stagione seguente di nuove piante.
L'altezza media complessiva della pianta è di circa venti-trenta centimetri.
Le foglie sono alterne, lineari, carnose e sub rotonde. Normalmente arrossano e cadono prima dell'antesi. Alcune immagini mostrano le foglie ancora verdi al momento della fioritura, sono da considerare dei casi eccezionali e limitati.
I fiori sono raccolti in infiorescenze terminali, tendenzialmente unilaterali, poco ramificate e poco dense. Il loro colore è un giallo oro piuttosto appariscente anche a causa della simultanea fioritura di gruppetti di piante vicine. La fioritura è da ascriversi ai mesi di luglio e agosto.

Petrosedum amplexicaule (già Sedum amplexicaule subsp. amplexicaule) è diffuso nell'area mediterranea. Per quanto riguarda l'Italia, è presente solo sulle montagne della Sardegna su suoli secchi e poco ricchi, indifferentemente dal substrato.
Le immagini presentate sono state riprese sui monti del Gennargentu, dove è possibile trovarne occasionalmente dei piccoli gruppi. L'altitudine media è di circa 1600 metri su livello del mare.

(12 novembre 2010)

(Ultima revisione: 25/02/2018)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti