Ribes multiflorum subsp. sandalioticum - Ribes di Sardegna - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Ribes multiflorum subsp. sandalioticum - Ribes di Sardegna

Ribes di Sardegna

Pianta arbustiva perenne, Fanerofita cespugliosa, appartenente alla famiglia delle Grossulariaceae.

Il portamento si potrebbe definire arbustivo-cespuglioso con numerosi rami eretti e ampiamente ramificati. Le piante possono raggiungere l'altezza di due metri. Tuttavia, gli esemplari del Gennargentu osservati, presentano un'altezza di circa un metro.
I vecchi rami hanno un colore virante tra il grigio chiaro o rossiccio e sono ampiamente nodosi e ramificati. Quelli giovani sono lisci, di colore verde o rossiccio, coperti da un lungo tomento biancastro che risale e si propaga fin sotto la lamina fogliare, specie lungo le nervature.
Le foglie, piuttosto grandi, sono trilobate, con il margine irregolarmente dentato, le nervature evidenti, di colore verde chiaro.
I fiori, piccoli e verdognoli, sono riuniti in racemi pendenti densi di fiori.
Tuttavia, all'abbondante fioritura segue una futtificazione piuttosto scarsa. Negli esemplari da noi osservati, generalmente solo poche bacche per grappolo giungono a maturazione.
I frutti, dapprima verdi, divengono di un bel colore rosso all'inizio della maturazione per poi  assumere, successivamente, una colorazione piuttosto scura.
Il loro sapore è dolciastro e gradevole malgrado la presenza di numerosi semi.
La fioritura avviene a maggio-giugno, la maturazione dei frutti ad agosto-settembre.
Il Ribes multiflorum ssp. sandalioticum (o, più semplicemente, Ribes sandalioticum) è una specie endemica esclusiva della Sardegna. Ama i suoli freschi e vegeta in poche località dell'isola e in numero ridotto di esemplari, sul monte Limbara, sui monti di Orgosolo (NU), sulla catena del Marghine e sul Gennargentu, ove sono stare riprese le immagini allegate.

(18 agosto 2010)
(Ultima revisione: 20/11/2014)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti