Saxifraga tridactylites - Sassifraga annuale - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Saxifraga tridactylites - Sassifraga annuale

Sassifraga annuale
     E' una specie erbacea annuale, Terofita scaposa, appartenente alla famiglia delle Saxifragaceae.
Gli esemplari osservati di questa specie erano generalmente di modeste dimensioni, da due a cinque centimetri e, abitualmente, riuniti in piccoli gruppi. L'habitat era sempre costituito da piccole nicchie e fenditure delle rocce carbonatiche sia calcaree sia dolomitiche. Tuttavia, in ambienti più ricchi, questa specie può raggiungere dieci-quindici centimetri di altezza.
Il fusto è singolo o con poche ramificazioni presenti solo nella parte alta.
Le foglie sono di aspetto moderatamente carnoso. Quelle basali sono riunite in una piccola rosetta e hanno il lembo spatolato. Al momento dell'antesi sono già nella fase iniziale di disseccamento.  Le cauline sono suddivise in tre lobi, dei quali quello centrale è di maggiori dimensioni. Questi lobi ricordano, in qualche modo, la postura di tre dita, da qui il nome della specie. Talvolta i lobi possono essere anche quattro o cinque.
I fiori sono pochi, ma spesso anche uno solo. Sono portati da un peduncolo di lunghezza variabile, da cinque e trenta millimetri.
Il calice ha una forma globosa e un diametro di tre-quattro millimetri. I sepali sono cinque, hanno una forma triangolare e sono spesso arrossati.
Similmente sono spesso arrossati il fusto e i peduncoli fiorali ma anche l'intera pianta.
Il calice, il fusto e i peduncoli fiorali sono, inoltre, notevolmente peloso-glandulosi così come il margine delle foglie e dei sepali.
La corolla è formata da cinque petali bianchi di forma vagamente spatolata. Sono lunghi due o tre millimetri.
La fioritura avviene principalmente nel mese di aprile.
Saxifraga tridactylites (Sassifraga annuale) è presente in tutte le regioni italiane e vegeta in vari ambienti, dai terreni sabbiosi, alle rocce, ai muri.
Le immagini dello slideshow sono riferite a piante che vegetano sulle rocce carbonatiche dell'area di Montarbu (Seui-NU) e Perda Liana (Gairo-NU) a circa 1200 metri di altitudine.

Nota di Botanica Sistematica.
Le foto allegate in calce a questa pagina si riferiscono, invece, a un sito individuato nel territorio di Dorgali (NU) a circa duecento metri di altitudine, sempre su roccia carbonatica.
Queste piante hanno un portamento cespitoso differente da quello abituale della specie. Potrebbe trattarsi di una variabile occasionale tuttavia, per non generare confusione, si è pensato di contrassegnarle come Saxifraga tridactylites var. caespitosa.
(09 giugno 2014)
(Ultima revisione: 12/03/2021)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti