Scabiosa holosericea - Scabiosa vellutata - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Scabiosa holosericea - Scabiosa vellutata

Scabiosa vellutata

Pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Caprifoliaceae, in precedenza era inserita in quella delle Dipsacaceae. E' un’Emicriptofita scaposa, cioè con gemme svernanti al livello del terreno e gli assi fiorali allungati.
Le foglie, che rendono piuttosto caratteristica questa specie, sono di un colore grigio-verde dovuto alla fine peluria che le ricopre e le danno un aspetto e una consistenza vellutata.
Le basali sono oblanceolate-spatolate, il margine è perlopiù crenato, altre volte lobato. Quelle superiori si presentano con il lembo profondamente diverso e sono pennatosette.
Le infiorescenze sono raccolte in densi capolini emisferici che sono portati da lunghi scapi, talvolta ramificati in prossimità della base.
I fiori sono tubulosi e hanno la corolla pentalobata di un bel color lilla di varia intensità. Quelli esterni sono di maggiori dimensioni e più appariscenti.
La fioritura avviene nei mesi di giugno-luglio.
La Scabiosa holosericea è diffusa nell'Europa balcanica, in varie regioni della penisola italiana e, naturalmente, in Sardegna, dove abbiamo ripreso le immagini dello slideshow.
Le fotografie sono state riprese principalmente sugli aridi pendii, ma anche sulle pareti rocciose, delle formazione calcaree della Sardegna centrale, a un'altitudine media di circa 1200 metri s.l.m.

(01 dicembre 2011)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti