Silene morisiana - Silene di Moris - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Silene morisiana - Silene di Moris

Silene di Moris (Silene morisiana)

Pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Caryophyllaceae.
Il portamento è  prostrato ascendente, con vari fusti fioriferi poco ramificati, l'altezza varia da 10 a 20 centimetri.
Le foglie basali sono spatolate, quelle cauline oblungo-lanceolate, entrambe opposte.
Il fiore è caratterizzato da un lungo calice (supera i 20 mm) rigonfio nella parte superiore, pubescente, con nervature rossicce parallele e longitudinali. Altro elemento particolare sono i suoi cinque petali, bilobati, profondamente incisi (fino ai due terzi della lunghezza), con i lobi arrotondati e (come si vede dalle immagini) spesso precocemente arrotolati su sé stessi. Il loro colore è un rosa-violetto piuttosto intenso e molto vistoso.
Il periodo della fioritura ricade nei mesi di maggio-giugno.
La Silene morisiana (se considerata come specie a sé stante) o Silene colorata ssp. morisiana (se considera come una sottospecie) è una pianta endemica esclusiva della Sardegna.  Vegeta sul Monte Linas (Sardegna sud-occidentale), nel Montiferru (settore centro-occidentale) e nel Montarbu di Seui (NU).
Le immagini proposte nello slideshow sono state riprese in quest'ultima località ad un'altitudine di circa 1.300 metri s.l.m.,  su substrato calcareo sassoso.

(22 giugno 2010)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti