Herniaria litardierei - Erniaria di Litardière - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Herniaria litardierei - Erniaria di Litardière

Erniaria di Litardière
      E' una pianta erbacea perenne, Emicriptofita reptante, appartenente alla famiglia delle Caryophillaceae.
E' formata da numerosi fusti prostrato-diffusi di colore verdastro, ma punteggiati e rosso e rossastri verso la base. Sono lunghi fino a una decina di centimetri e, proporzionalmente alle dimensioni delle piante, sono abbastanza robusti, hanno uno o due millimetri di diametro.
Le foglie sono alterne, poste ai nodi distribuiti in maniera regolare e con distanza decrescente verso l'apice dei rami. Hanno una forma ovato-lanceolata e misurano fino a tre millimetri di larghezza e sei di lunghezza. Hanno entrambe le facce glabre ma sono caratterizzate da lunghe ciglia ordinate disposte lungo il margine. Questa caratteristica costituisce l'elemento che contraddistingue la specie. Infine si può notare, anche grazie all'ingrandimento delle immagini, che hanno un aspetto moderatamente grassetto.
I fiori sono riuniti in densi glomeruli, irti della peluria che ricopre il calice e sono portati sul fusto, alla parte opposta delle foglie. Il calice ha una forma ovoide e misura circa un millimetro di diametro e poco più in altezza. La corolla è di colore verdastro, poco visibile.
La fioritura avviene nel periodo estivo.
Herniaria litardierei è un raro endemismo sardo-corso che predilige le piccole aree denudate presenti sui rilievi delle due isole.  
La presente descrizione e le immagini allegate si riferiscono a un sito presente sui monti del Gennargentu a circa 1800 metri di altitudine, probabilmente la massima elevazione per questa specie. Qui cresce in stretta associazione con Paronychia polygonifolia (altra rara entità di queste montagne) a cui si aggiunge la presenza della più comune Spergularia rubra.
Si può notare che queste aree denudate, lungi dall'essere semplicemente un ambiente sterile, si rivelano come la nicchia ecologica nella quale vegetano varie specie, anche piuttosto rare.
(28 ottobre 2013)




Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Nel sito prese in esame, a 1800 metri di altitudine sui monti del Gennargentu, Herniaria litardierei e Paronychia polygonifolia crescono in stretta associazione e talvolta si sovrappongono. Sul campo non è sempre agevole distinguere le due specie, qui molto ingrandite.


Copyright www.atlantides.it 2008÷2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti