Tuberaria guttata - Fior gallinaccio comune - ATLANTIDES: Miscellanea di Ambiente, Natura, Cultura

atlantides.it
Ilex aquifolium
Vai ai contenuti

Tuberaria guttata - Fior gallinaccio comune

Fior gallinaccio comune

    E' una specie erbacea annuale, Terofita scaposa, appartenente alla famiglia delle Cistaceae.
Le piante sono spesso formate da un fusto singolo, ramificato solo al livello dell'infiorescenza. Tuttavia possono essere ramificate fin dalla base. I fusti sono eretti o ascendenti e l'altezza complessiva varia da cinque-otto centimetri a venti-trenta. Il fusto, ma anche i pedicelli e il calice, sono pubescenti per la presenza di lunghi peli bianchicci eretto-patenti e di brevi peli ghiandolosi. La colorazione di fusti, pedicelli e calici varia dal verde al rossiccio.
Le foglie inferiori vanno da oblungo-ovate a spatolate e hanno il lembo distintamente tri-nervato e il margine intero. Al momento della fioritura le foglie che compongono la rosetta basale sono spesso secche o in procinto di esserlo. Quelle superiori sono gradualmente di minori dimensioni, con meno nervi visibili e ad apice acuto o sub-acuto. Tutte le tipologie fogliari sono pubescenti per peli eretti (principalmente sul margine) e peli brevi appressati sulle facce.
I fiori sono portati da un'infiorescenza tendenzialmente scorpioide e sono retti da esili pedicelli decombenti. Il calce è caratterizzato dai piccoli sepali esterni di forma da ovata a lanceolata, divaricati rispetto agli interni. Questi ultimi sono di maggiori dimensioni e lanceolati ad apice acuto.
I petali sono cinque, cuneiformi, con il margine esterno spesso irregolare. Il colore è un giallo vivo (talvolta tendente al giallo-limone) caratterizzato quasi sempre da una distinta macchia bruno-rossiccia presso la base. Filamenti ed antere sono di colore giallo e sono appressati ai petali in una disposizione radiale regolare. Lo stilo è cortissimo e poco visibile, essendo coperto dallo stigma emisferico bianco che, al contrario, è assai evidente.
La fioritura ricade nei mesi da marzo a giugno.
Il frutto è una capsula deiscente ovoide. Contiene numerosi semi ellittici (caratterizzati dagli apici marcati) lunghi circa 0,6 mm. La loro superficie è di colore marrone chiaro ed è ricoperta da fitte papille disposte per file regolari.
Tuberaria guttata (Fior gallinaccio comune) è diffusa nella maggior parte delle regioni italiane ed è presente anche in Sardegna.
Questa descrizione e le immagini allegate sono riferite a vari siti presenti nella Sardegna orientale, dalle aree costiere fino a milletrecento metri di altitudine, indipendentemente dal substrato. Cresce nei prati, nelle radure, ai bordi delle strade campestri, spesso in ambienti asciutti e, talora, anche aridi.
Curiosità: i fiori, benché più piccoli, sono assai simili a quelli del cisto giallo (Halimium halimifolium).

(01 febbraio 2009)

(Ultima revisione: 08/12/2020)





Torna alla pagina:
Flora della Sardegna


Copyright www.atlantides.it 2008÷2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti